Cosa vedere

Akragas, Agrigentum, Girgenti sono i suoi antichi nomi. Oggi Agrigento è una realtà in bilico tra passato e presente, tra innovazione e tradizione. Fondata nel 581 a.C. dagli stessi coloni greci che fondarono Gela, Agrigento conobbe il suo maggiore splendore sotto la tirannia di Terone. Si susseguirono , quindi, la dominazione romana, l'invasione araba, il mal governo spagnolo prima e dei Borboni poi culminato con la costruzione dei moli di Porto Empedocle utilizzando i resti del tempio di Giove. La città si trova in posizione panoramica, a dominio della Valle dei Templi e del mare. E' un importante centro turistico grazie al suo eccezionale patrimonio archeologico. Da non perdere:
• La Valle dei Templi, il Museo Archeologico di San Nicola, il Quartiere Ellenistico Romano, la Cattedrale, il Santuario di Demetra e Persefone, la chiesa di San Biagio, la chiesa di San Nicola;
• La casa natale del premio nobel Luigi Pirandello e la manifestazione teatrale della settimana pirandelliana;
• le scogliere bianche di Scala dei Turchi, Punta Bianca e la riserva naturale di Torre Salsa;
• A febbraio la festa del mandorlo in fiore, Festival Internazionale del Folklore;
• A luglio la grande festa di San Calogero, il santo più amato di Agrigento

Copyright © 2013 by Agriturismo Due Ganeèe - c.da Due Ganeèe- Montaperto (AG)
E-Mail: info@agriturismodueganee.it - sciarrabbasalvatore@gmail.com
Ris.Min.Cons. 1024x768
Contatti Telefonici: 0922 418 041 - Cel: 328 8235111
Web made and hosting by TechMA
SEGUICI SU